» Rami d’azienda

Un’Attestazione SOA non è mai cedibile e resta connessa al soggetto giuridico che la conseguita. Tuttavia, possono essere trasferiti ad altra azienda tutti i requisiti necessari all’ottenimento di una nuova Attestazione. Il trasferimento dei requisiti implica il ridimensionamento o la cancellazione dell’Attestazione dell’azienda cedente, mentre il cessionario, ovvero il soggetto destinatario dei requisiti, dovrà ottenere ex novo una propria Attestazione SOA.

Il trasferimento dei requisiti si ha unicamente tramite cessione, affitto, conferimento, fusione e incorporazione di azienda o di un suo ramo.

Nel caso di cessione del complesso aziendale o del suo ramo e per le operazioni di affitto dello stesso, vige l’obbligo, a carico del soggetto richiedente l’attestazione, di presentare alla SOA una perizia giurata redatta da un soggetto nominato dal Tribunale competente per territorio.

In caso di Attestazione richiesta a seguito di un’operazione di affitto di azienda, l’affittuario può avvalersi dei requisiti posseduti dall’impresa locatrice solo se il contratto d’affitto non abbia durata inferiore a 3 anni al momento del rilascio dell’Attestazione conseguita in virtù dei requisiti trasferiti per effetto dell’affitto.

Gli atti di fusione od altra operazione che comportino il trasferimento dell’azienda o di un suo ramo, devono essere depositati dalle imprese entro 30 giorni presso l’Autorità di Vigilanza e presso la Camera di Commercio, per la relativa iscrizione nel registro delle imprese.

Proassist Bologna